Dipendenza affettiva

Che cos’è la Dipendenza affettiva?

La Dipendenza affettiva è una condizione relazionale che rende il soggetto dipendente affettivamente al proprio partner generando grande sofferenza e malessere. I soggetti con dipendenza affettiva, solitamente, hanno grandi difficoltà a riconoscere i propri bisogni e desideri, privilegiando invece i desideri e i bisogni del partner. Spesso i soggetti con dipendenza affettiva tendono a concentrare tutte le loro energie in questa forma disfunzionale d’amore, con l’unico intento di ricevere riconoscimento e approvazione. Attività per se stessi, cura personale e percorsi di crescita vengono parzialmente o totalmente abbondanti in quanto ritenuti poco importanti. Un altro aspetto centrale in questi soggetti è il profondo senso di inadeguatezza che sperimentano: si sentono non amabili, dei falliti, non all’altezza e per compensare questi sentimenti insopportabili, vedono l’auto-sacrificio come unico aspetto positivo per la loro vita affettiva.

Qual’è il trattamento per la Dipendenza affettiva?

La psicoterapia può essere molto utile per superare la sofferenza scaturita dalla Dipendenza affettiva. La prima fase consiste proprio nel’acquisire consapevolezza del disturbo, come primo passo per l’eliminazione della dipendenza stessa. Lo psicoterapeuta adotterà delle tecniche cognitivo-comportamentali per individuare gli schemi disfunzionali e i pensieri intrusivi del paziente per poi ristrutturarli cognitivamente.

Per maggiori informazioni sul trattamento cognitivo-comportamentale relativo alla dipendenza affettiva puoi contattarmi al 392.13.11.866, inviare una email ad alessandro.valzania@gmail.com, o in alternativa entrare nell’area “contattami” in alto a sinistra e indicata con una freccia rossa.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Show Buttons
Hide Buttons