Dialectical Behavior Therapy

tumblr_n9ymjfn5aR1rdecd0o1_r1_500La Dialectical Behavior Therapy (DBT) è un approccio terapeutico sviluppato negli Stati Uniti e considerato ad oggi il metodo d’elezione per i pazienti con disturbo borderline di personalità e per pazienti con pensieri e comportamenti suicidari. Nel corso degli anni però la DBT ha trovato la sua applicazione anche in condizioni meno gravi ma comunque di forte sofferenza e disagio come in quei pazienti con un’eccessiva disregolazione emotiva. Spesso rabbia, ansia, tristezza sono alternate nella giornata con repentini cambiamenti portando l’individuo a sperimentare un profondo dolore emotivo.

Le competenze che si apprendono durante un percorso di Dialectical Behavior Therapy sono essenzialmente quattro, due di queste orientate all’accettazione:

Mindfulness, quindi la consapevolezza del presente, in maniera non giudicante e non critica

Tolleranza alla sofferenza, quindi capacità di accettazione della proria sofferenza emotiva

e due orientate al cambiamento:

Efficacia interpersonale, quindi capacità di esprimere i propri desideri e bisogni rispettando quelli degli altri

Regolazione emotiva, quindi la capacità di regolare la propria parte razionale con quella emotiva.

Gli obiettivi della terapia saranno quelli di eliminare i pensieri e i comportamenti particolarmente disturbanti per il paziente; migliore la qualità della vita del paziente; apprendere nuovi comportamenti e strategie di coping in sostituzione dei comportamenti disfunzionali, aiutando così il paziente a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Per maggiori informazioni sulla Dialectical Behavior Therapy (DBT) puoi contattarmi al 392.13.11.866, inviare una email ad alessandro.valzania@gmail.com, o in alternativa entrare nell’area “contattami” in alto a sinistra e indicata con una freccia rossa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Show Buttons
Hide Buttons